Oltre alle arance rosse IGP, agli agrumi da loro coltivati, come limoni, cedri e pompelmi, e oltre ai prodotti tipici siciliani, dolci e salati, che da tempo offrono alla propria clientela, Giuseppe e Daniele Siena hanno deciso, poco tempo fa, di lanciare sul mercato una linea di succhi di frutta e di marmellate realizzati con i frutti dei loro “Jardini”.

“Riceviamo grandi soddisfazioni dai nostri clienti e così, sull’onda di questa euforia, abbiamo deciso di creare una linea di prodotti trasformati. Da qualche tempo, infatti, presso il nostro punto vendita di Cecina sono disponibili una linea di succhi di frutta e una linea di marmellate senza zucchero o con zucchero d'uva a marchio Aurantia. – ha spiegato Giuseppe.

Ha tenuto a sottolineare, inoltre, che “le nostre arance vengono coltivate seguendo i dettami di una tradizione secolare, tramandata di padre in figlio, che ha fatto della Sicilia uno dei punti di riferimento nella coltivazione mondiale degli agrumi”.

“Un lavoro manuale fatto di fatica, passione, cura, dedizione e amore per ogni singolo albero dei nostri Jardini. Un'attività quotidiana che presuppone non solo un utilizzo ridotto al minimo di macchinari, ma anche la totale assenza di trattamenti sulla buccia dell'arancia, nessuna cera protettiva, nessun additivo “anti marcio” o “antimuffa”. Il tutto per garantirne il massimo della naturalezza e per salvaguardarne il sapore, le caratteristiche organolettiche e le proprietà nutritive. Non a caso, le arance Aurantia sono commestibili al 100%, dalla polpa alla buccia, che, infatti, viene spesso utilizzata in cucina o per la produzione di squisite marmellate fatte in casa”.

L’idea di “trasformare” i propri agrumi in succhi di frutta e marmellate è dovuta anche al fatto che, talvolta, non si riusciva a smaltire del tutto il prodotto con la vendita del fresco. Così facendo, invece, Giuseppe e Daniele Siena posso vendere i propri frutti anche fuori stagione, cioè da maggio a ottobre.

“Il valore aggiunto che offriamo alla nostra clientela sta nell'immettere sul mercato un prodotto artigianale realizzato solamente con frutta, senza aggiunta di zucchero tradizionale, di conservanti, di coloranti e senza aggiunta di acqua (ad eccezione della limonata che, per forza di cose, la contiene)” – ha commentato Giuseppe.

Grazie alla piattaforma e-commerce realizzata nel 2013, inoltre, l’azienda vanta clienti anche in Germania, Francia, Inghilterra e Olanda.

“Ci siamo resi conto che internet ci sta aiutando molto a promuovere il territorio e la nostra arancia a polpa rossa di cui molti dei nostri clienti non conoscevano l'esistenza. Adesso sanno che nel triangolo tra Lentini, Francofonte, Palagonia, ci sono le zone siciliane maggiormente vocate alla produzione dell'arancia rossa e sempre più spesso la preferiscono alla varietà a polpa bionda”.

“Il nostro obiettivo, comunque, è quello di crescere mantenendo i prezzi competitivi per reggere la sfida con la concorrenza spagnola e nordafricana, da cui arriva tanto prodotto a prezzi stracciati. Una situazione che non consente ai nostri produttori locali di posizionare sul mercato i propri prodotti a prezzi dignitosi” – ha poi concluso.

Non ci resta che consigliarvi di assaggiare al più presto questi prodotti!

Salva

Salva