L’arancio è l’agrume più coltivato al mondo: sono centinaia le varietà esistenti. In Italia la produzione è pari a circa il 3% di quella mondiale. Nel nostro Paese, la coltura di questo frutto è diffusa in Sicilia, in Calabria, in Basilicata, in Sardegna, in Puglia, in Campania e nel Lazio ed esistono più di venti varietà.

Innanzitutto, occorre fare distinzione tra le arance dolci e le arance amare. Le prime sono quelle che comunemente vengono indicate con il nome di “arance”; le seconde, invece, vengono utilizzate principalmente nell’industria alimentare per la pasticceria o per la produzione di liquori. Per approfondire l’argomento, clicca qui.

Tra le arance dolci, poi, occorre fare una prima suddivisione tra le arance bionde, cioè quelle con la polpa giallo-arancio, e le arance rosse, dalla polpa rossa, per l’appunto, per via dei pigmenti antocianici in esse contenuti.

Tra le varietà di arance bionde, quelle più conosciute sono sicuramente:

  • Navelina;
  • Washington Navel;
  • Ovale;
  • Thompson;
  • Valencia;
  • Vaniglia Apireno;
  • Navelate;
  • Newhall;
  • Golden Buckeye;
  • Belladonna;
  • Ribera D.O.P.;
  • Brasiliano.

Tra le arance rosse, invece, la suddivisione principale viene fatta tra le seguenti varietà:

  • Tarocco;
  • Moro;
  • Sanguinello.

Le Arance rosse di Sicilia, poi, sono una varietà di arance a polpa rossa che rispettano quanto previsto nel relativo disciplinare "Arancia rossa di Sicilia IGP". Fra esse, si distinguono le seguenti varietà:

  • Tarocco Comune;
  • Tarocco Galice;
  • Tarocco Gallo;
  • Tarocco Messina;
  • Tarocco dal Muso;
  • Tarocco Nucellare 57-IE-1;
  • Tarocco Nucellare 61-1E-4;
  • Tarocco Catania;
  • Tarocco Scirè;
  • Tarocco rosso;
  • Moro Comune;
  • Moro Nucellare 58-8D-l;
  • Sanguinello Comune
  • Sanguinello Moscato;
  • Sanguinello Moscato Nucellare 49-5-3;
  • Sanguinello Moscato Nucellare 49-5-5;
  • Sanguinello Moscato Cuscunà.

Di seguito, illustriamo le peculiarità delle principali varietà di arance dolci elencate sino ad ora.

 

Arance Navelina

Le arance Navelina, dalla polpa bionda, maturano da ottobre a dicembre, ma possono resistere anche più a lungo sulla pianta, aumentando il loro grado zuccherino. La sua buccia è di grana medio/fine ed il suo colore, a seconda della maturazione, varia da un giallo tenue ad un arancio intenso.

Arance Washington Navel

Le arance Washington Navel, dal sapore dolce, sono di colore arancio intenso e presentano un ombelico (in inglese navel) alla loro base. Hanno una forma rotondeggiante con un leggero schiacciamento sui poli. Gli spicchi hanno una grana fine e sono ricchi di succo. Infine, il periodo di maturazione delle arance Washington Navel va da metà dicembre a maggio. È molto famosa l'arancia Washington Navel di Ribera.

Arance Ovale

Le arance Ovale rappresentano una delle varietà più pregiate di arance a polpa bionda. Il frutto, che prende il nome dalla sua forma, entra in maturazione nel mese di aprile e viene commercializzato fino ai primi di giorni di giugno. La buccia delle arance Ovale è molto sottile e si presenta di colore giallo-arancio, se raccolte nel giusto periodo di maturazione, mentre, se viene ritardata la raccolta, il frutto tende a diventare di colore verde. Infine, le arance Ovale sono prive di semi e presentano una elevata resa in succo.

Arance Valencia

Le arance Valencia hanno forma sferica e una buccia di medio-spessore di colore arancio-chiaro. La polpa, di colore arancio-biondo, è molto succosa ed è priva di semi. Le arance di questa varietà maturano a fine aprile, ma vengono raccolte anche a giugno inoltrato, prima che manifestino il loro tipico rinverdimento. Tra le arance a polpa bionda, infine, la Valencia è la varietà più diffusa nel mondo.

Arance Belladonna

Le arance Belladonna, dalla pezzatura medio elevata (160-200 grammi), hanno una forma ovoidale. La loro buccia è di color giallo carico, è spessa, aderente alla polpa, a grana fine. La polpa delle arance Belladonna è di colore arancio, tenera, succosa, dal sapore gradevole e con pochi semi. Questo frutto viene destinato tanto al consumo diretto quanto alla produzione di succo e matura da metà dicembre a febbraio - marzo. La raccolta delle arance Belladonna viene effettuata manualmente.

Arance Vaniglia Apireno

Le arance Vaniglia sono famose per la loro polpa dolce, priva di semi e dal gusto delicato e profumato. Con la loro polpa bionda, sono l'unica varietà esistente al mondo con una acidità molto bassa e con uno spessore delle pellicole degli spicchi molto ridotto. In quanto facilmente tollerabile, è raccomandata per le persone affette da disturbi gastrici, intestinali, ed epatici. Inoltre, nonostante i loro gusto dolce, le arance Vaniglia rappresentano uno dei pochi frutti consigliati alle persone malate di diabete. Questo perché contengono una bassissima quantità di zucchero, contrariamente a ciò che si potrebbe pensare.

Arance Ribera D.O.P.

Le arance di Ribera D.O.P. appartengono al gruppo delle arance bionde ombelicate e godono della Denominazione di origine protetta (D.O.P.), riconoscimento pubblicato con il Regolamento dell'Unione europea n°95/2011 nella Gazzetta ufficiale dell'Unione europea del 4 febbraio 2011, ai sensi del regolamento (CE) n.510/2006. Si caratterizzano per la loro buccia dallo spessore importante, di colore arancio chiaro. Hanno undici spicchi per frutto, sono prive di semi, e una polpa dalla tessitura grossolana e tenera. Le arance di Ribera D.O.P., infine, giungono a maturazione da dicembre in poi.

Arance Tarocco

Le arance Tarocco, dalla forma sferica, hanno una polpa striata di rosso e sono prive di semi. Maturano ai primi di dicembre (in alcune zone anche a fine novembre), e sono buone da mangiare e facili da sbucciare. La buccia delle arance tarocco è di medio spessore e presentano un colore molto tenue.

Arance Moro

Ovoidali con polpa rossa e quasi prive di semi, le arance Moro giungono a maturazione già nei primi giorni di dicembre, ma raggiungono le loro migliori caratteristiche organolettiche circa un mese dopo. I loro frutti hanno una pezzatura media e sono di colore arancio intenso, con aree pigmentate rosso violacee a maturazione avanzata.

Arance Sanguinello

Le arance Sanguinello, infine, dalla polpa di colore rosso intenso, sono poco zuccherine e hanno un elevato contenuto di acido citrico. Hanno una forma oblunga e maturano a febbraio, ma si conservano sulle piante sino ad aprile.

Ci auguriamo che questo articolo sia stato di vostro gradimento.

Salva

Salva

Salva