Vitamina C, alleata di bellezza: scopri tutti i benefici

Elisir per la pelle e per il benessere psico-fisico: impara a sfruttare al meglio le sue proprietà

vitamina c

 

“Beviti una spremuta d’arancia che fai scorta di Vitamina C!”. Quante volte vi siete sentite dire questa frase, fin da bambine? Ma forse non vi siete mai soffermate davvero sul ruolo fondamentale che questa preziosissima sostanza svolge per il nostro organismo.

 

L’hanno capito anche le aziende cosmetiche, che sempre più di frequente la scelgono come attivo da inserire nelle loro creme viso top di gamma. Perché la Vitamina C è una vera e propria alleata di bellezza, un antidoto naturale all’invecchiamento e un toccasana per la cura della pelle.

 

Scopriamo insieme i suoi numerosi benefici e come assumerla al meglio.

 

Pelle sana in un corpo sano. La Vitamina C è un anti-influenzale naturale: chi ne consuma, si ammala meno e guarisce prima, perché ha il grande pregio di potenziare le nostre difese immunitarie. Per questo, è ottima da assumere nei cambi di stagione. Come? Facendo un ciclo di integratori (basta 1 mg al giorno, diviso in 500 gr da assumere a pranzo e a cena) da ripetere più volte l’anno.

 

Forever Young.

 

La Vitamina C è un potentissimo antiossidante, perché contrasta l’azione dei radicali liberi, responsabili del processo degenerativo delle cellule e dell’invecchiamento della pelle. Inoltre, stimola la produzione di collagene, proteina indispensabile per rigenerare il derma rendendo la pelle più elastica, tonica e compatta. Inoltre, protegge dall’inquinamento contrasta e cura gli accumuli di melanina, con efficace azione sulle macchie e discromie.

 

Antistress.

 

La Vitamina C è un surplus di buon umore. Ha un’azione anti-fatica ed energizzante, è molto utile per stimolare la reazione fisica e mentale a stress e pressioni esterne. Agendo da immunostimolatore, infatti, permette di ‘strutturarsi’ al meglio per affrontare con scorte di energia i periodi particolarmente ‘intensi’.

 

Come assumerla. Diciamo subito che l’ideale è prenderla dai cibi naturali come frutta e verdura. Ne contengono in abbondanza agrumi come arance e limoni, i frutti di bosco, i kiwi, i meloni, i broccoli, i pomodori, i peperoni. Per fare il pieno, un’idea è quella di prepararsi delle centrifughe durante il giorno (da bere subito, perché questa vitamina si deteriora a contatto con l’aria). O, ancora, prendete la buona abitudine di bere ogni mattina un bicchiere d’acqua tiepida con mezzo limone spremuto e ne noterete in poco tempo i benefici.

 

Come integratori da assumere ciclicamente, prediligete quelli naturali e a lento rilascio, ovvero che rilasciano la vitamina in modo graduale, così da permettere un miglior assorbimento.

 

Salva